Salubrità dell’aria nella tua casa

Spesso l’ambiente interno rischia di essere fino a 5 volte più inquinato dell’aria esterna
i Composti volatili

Tabella dei Contenuti

È vero che la casa può essere un ambiente inquinato e dannoso per la nostra salute?

Spesso l’ambiente interno di un’abitazione rischia di essere fino a 5 volte più inquinato dell’aria esterna: ciò è dovuto non solo ad una corretta ventilazione dei locali, ma soprattutto ad una scarsa attenzione alle Emissioni Organiche Volatili, dovute a finiture, tappezzeria e arredi interni.

Quando si realizza una casa è molto importante individuare quali prodotti e materiali contengono meno COV (Composti Organici Volatili).

I VOC vengono rilasciati dalla pittura durante l’essiccazione ed evaporano nell’aria.

L’Indoor Air Quality, ossia la qualità dell’aria interna, è frutto di una corretta ed oculata scelta delle finiture che caratterizzano gli interni della vostra casa.

Come fare ad avere un alto livello di salubrità in casa?

Il modo più efficace per avere sempre aria pulita in casa è l’utilizzo di una VMC.

La VMC è un sistema evoluto di Ventilazione Meccanica Controllata che garantisce un ricambio di aria all’interno della vostra abitazione costante, ma che allo stesso tempo non necessita di alcuna attivazione o azionamento.

Esistono diverse tipologie di VMC.

Quelli usati in una Cofal House sono così evoluti da azionarsi automaticamente e da massimizzare la propria efficienza energetica.

Non si limitano a ricambiare l’aria: recuperano anche l’energia termica già presente nell’ ambiente (calda o fresca che sia) e le scambiano con l’aria pulita prelevata dall’esterno.

In questo modo si avrà sempre aria salubre e già precondizionata dal punto di vista termico.

La “VMC con recupero di calore” viene poi abbinata per lavorare in modo sinergico con l’impianto di climatizzazione, così da avere livelli di comfort ottimali in qualsiasi stagione dell’anno.

Che cosa significa che una costruzione è certificata NO VOC?

La certificazione VOC è un sistema che misura la quantità di composti organici volatili rilasciata da un prodotto e lo etichetta in base a una serie di classi di merito, in un range compreso tra A+, la classe migliore, e C, la classe peggiore.

Si tratta di una semplice classificazione, simile a quella che troviamo negli Attestati di Prestazione Energetica di un edificio.

Hai domande su questo argomento? Puoi richiederci una consulenza

Condividi:

Ultimi articoli:

Inviaci un messaggio

Scroll to Top
Torna su