ECOBONUS 110

Definito “Superbonus”, il nuovo Ecobonus 110% introdotto dal Decreto Rilancio 2020 si configura come una rivoluzione nell’ambito degli interventi di riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico e installazione di impianti da fonti sostenibili.

Si tratta di una nuova forma di incentivazione dedicata al settore delle costruzioni e del risparmio energetico: l’Ecobonus 110%.

 

COFAL offre ai suoi clienti

la formula “chiavi in mano” e il committente può scegliere tra le seguenti opzioni:

Ad utilizzare personalmente il credito d’imposta

Cedere integralmente il credito d’imposta derivante dall’intervento in oggetto

Cedere parzialmente il credito d’imposta derivante dall’intervento in oggetto

Richiedere lo sconto in fattura quale corrispettivo per l’intervento in oggetto

Ecobonus 110%

Per Cappotto Termico

Interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo.

Il tetto di spesa per questa tipologia di intervento è di 50.000 € per gli edifici unifamiliari o per unità immobiliari situate all’interno di edifici plurifamiliari indipendenti o che dispongono di accesso autonomo, 40.000 € per ogni unità immobiliare in edifici da due a otto unità e 30.000 € per ogni unità immobiliare in edifici da otto unità in su.

I materiali isolanti utilizzati devono rispettare i criteri ambientali minimi previsti dal DM 11 ottobre 2017.

Sismabonus

Fotovoltaico e Solare Termico 110%

Il superbonus 110% prevede anche tutti gli interventi previsti dal sismabonus e gli interventi di efficientamento energetico di cui all’articolo 14 del Decreto Legge n. 63/2013, come ad esempio l’installazione di impianti solari termici, fotovoltaici e sistemi di accumulo; gli interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica potranno però accedere all’aliquota del 110% solamente se eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi trainanti.

Ecobonus 110%

Per Caldaie a Condensazione e a Pompa di Calore

SINGOLE ABITAZIONI – Interventi sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari situate all’interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e dispongano di uno o più accessi autonomi dall’esterno, per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a pompa di calore, inclusi gli impianti ibridi o geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo, o con impianti di microcogenerazione.

Il tetto di spesa per questi interventi è di 30.000 € e incorpora anche le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito.

CONDOMINIO – Interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione, con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto, a pompa di calore, inclusi gli impianti ibridi o geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo, ovvero con impianti di microcogenerazione.
 
L’ammontare complessivo delle spese per questi interventi non deve superare i 20.000 € per ogni unità immobiliare in edifici da due a otto unità e 15.000 € per ogni unità immobiliare in edifici da otto unità in su e comprende anche le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito. 

Superbonus del 110%: chi può beneficiarne e quando?

La finestra temporale per poter accedere all’Ecobonus 2020 va dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021. L’agevolazione è dedicata ai condomini, alle singole unità immobiliari o ad unità immobiliari situate all’interno di edifici plurifamiliari (se funzionalmente indipendenti e con uno o più accessi autonomi dall’esterno), per un massimo di due unità immobiliari a richiedente

Scroll to Top
Torna su